Cavaria con Premezzo - Varese News

Live

Cavaria con Premezzo

  • Il Tour comincerà nel primo pomeriggio

  • Ecco dove si trova Cavaria con Premezzo

  • ...non sono pochi 250 mila euro risparmiati!
  • Prima di incontrare il prossimo candidato un passaggio alle scuole. In questo centro ci sono le scuole, la biblioteca e il centro sportivo, dovranno essere bene considerati da tutti i candidati

  • Lucia Ciconte, vicesindaco uscente, ha deciso di presentarsi con un sua lista che si chiama "Un paese per tutti". Ha deciso di correre con un gruppo diverso dalla maggioranza uscente perché, spiega, ci sono sempre state divergenze amministrative con il sindaco Tovaglieri. "Insieme abbiamo fatto cose importanti ma a mio parere avremo potuto fare di più e meglio".
    Ciconte prima di questa amministrazione era stata all'opposizione della giunta Busellato. Nella vita è impiegata preso il ministero della pubblica istruzione al polo scolastico di Cavaria. Insieme a lei corre un altro componente della giunta Tovaglieri, attuale assessore al bilancio Ziniani

  • La lista "un paese per tutti" è una formazione civica composta da tutte persone nuove, eccetto la candidata e Ziniani. "La nostra è totalmente una lista civica - precisa Ciconte - le altre hanno alle spalle i partiti, siamo un gruppo trasversale per quanto riguarda l'età e le competenze professionali".
    "Nel nostro programma elettorale parliamo di obiettivi precisi: vogliamo portare trasparenza nell'azione pubblica per dare centralità al cittadino, vogliamo coinvolgere la popolazione e accrescere il senso di solidarietà in paese. Vogliamo portare un maggior rispetto per le risorse del territorio, per la cultura e l'istruzione pubblica. Nel nostro programma c'è anche una forte attenzione alla sicurezza per rispettare il senso stesso di una comunità che sappia difendere i propri cittadini. Molta attenzione è altresì rivolta allo sport, al benessere e al divertimento, ingredienti fondamentali di un paese. Le cose che faremo da subito saranno una serie di incontri pubblici con i cittadini per riaprire un dialogo che si è interrotto in questi anni di amministrazione riaprendo un filo diretto con la popolazione. Le nostre 6 parole d'ordine sono trasparenza, impegno, responsabilità, spirito di servizio, ascolto e dialogo"

    A breve la lista comunicherà il primo appuntamento per la presentazione della lista, quello conclusivo sarà il 21 maggio in sala consigliare di via Ronchetti

  • Giuseppe Longhin è un imprenditore ed è ora candidato sindaco. È già stato candidato in lista nel 2009 ma è mai stato nell'amministrazione. Si candida con il suo gruppo anche perché è moto critico rispetto a come è stata amministrata Cavaria negli ultimi anni.
    "Ci sono tante cose che non ci sono piaciute - spiega Longhin - ad esempio come è stata gestita la costruzione del comune nuovo appena inaugurato. L'amministrazione si vanta dell'operazione ma a noi i conti non tornano. Dalle dichiarazioni pubbliche del sindaco risulta che rispetto ai costi prospettati mancano 600mila all'appello da pagare. La nostra paura è che o si è lavorato al risparmio con materiali scadenti oppure la prossima amministrazione si troverà 600mila euro sul groppone ancora da pagare. Un altro tema che ci preoccupa dell'operato fatto riguarda la pendenza sulla rete gas, il comune di Cavaria si trova in causa con una condanna al pagamento di 2 milioni di euro che potrebbe trovarsi costretto a dover pagare dopo il definito pronunciamento del TAR. L'amministrazione ne aveva dato notizia ma non sappiamo più nulla di questa storia. Noi, inoltre, contestiamo anche la riduzione dei costi della politica vantata da Tovaglieri perché non ci risulta, lo stipendio del sindaco è sempre rimasto lo stesso. E alla faccia della spending review abbiamo raccolto anche una serie di documenti che testimoniano la difficoltà comunale di pagare le utenze. Abbiamo solleciti di pagamento per utenze non utilizzate e per il comune nuovo. Cifre molto alte, a volte inutili, che il comune non sta riuscendo a pagare"

  • "Nel nostro programma uno sforzo importante andrà nei confronti della trasparenza. È nostra intenzione rendere pubbliche le registrazioni dei consigli comunali, ripristinare le commissioni consigliari e tutto quello che è la fruibilità dei documenti per i cittadini. Il nostro impegno è per la riduzione delle tasse, relativamente all'aliquota Irpef che intendiamo abbassare dallo 0,5 allo 0,4. Sulla sicurezza proponiamo l'Incremento della polizia comunale attualmente sotto organico attraverso il consorzio con altri comuni. Inoltre annunciamo lotta all'abusivismo commerciale, in particolare ai semafori e una maggiore regolamentazione degli orari di apertura dei negozi, visto che alcuni rimangono aperti a oltranza. Nel nostro programma prevediamo una forte attenzione alla frazione di Premezzo portando anche li i servizi che sono stati concentrati solo su Cavaria. Infine, come amministrazione intendiamo guardare alle opere pubbliche e private cercando di fare il possibile per selezionare le aziende che lavorano sul territorio per evitare fallimenti e blocchi dei lavori. In molto casi questi si sarebbe dovuto fare anche in passato".

    I prossimi incontri sono quelli di questa sera nella sala di via Ronchetti, l'8maggio e il 23 maggio sempre in via Ronchetti

  • Vi ricordiamo i candidati in lizza per la poltrona da sindaco

  • E tutte le liste che li sostengono

  • Ottimo complesso molto funzionale formato da splendide e capaci persone
Offerto da ScribbleLive Content Marketing Software Platform