Gornate Olona - Varese News

Live

Gornate Olona

Il 23 maggio il tour nei 141 comuni sarà qui



#gornateolona
da Valeria Ocampo Porras in giovedì 23 maggio 2013 a 12:50 via Instagram



Una pace assoluta con la musica delle cinciallegre che cinguettano sopra la chiesetta. Il monastero di Torba oggi è animato da alcune scolaresche che ora sono nel prato a fare lezione di storia dell'arte.
Torba nasce come avamposto difensivo romano del V secolo per difendere Castelseprio. Nel VI secolo si trasforma in monastero. Le monache si insediano nella torre e successivamente fanno costruire la chiesa. Intorno al 1500 inizia il periodo contadino fino a metà del secolo scorso. Dopo una breve stagione di abbandono arriva il Fai e con questo i restauri.
Roberto Luisi ci racconta che "il monastero di Torba è stato il primo bene del Fai. Renato Bazzoni, cofondatore del Fai con Giulia Maria Mozzoni Crespi, è sepolto qui, nella chiesa. Dai primi anni Novanta siamo aperti tutti i giorni. Arrivano circa 15mila visitatori all'anno. Noi organizziamo molti eventi nelle varie stagioni. Abbiamo diversi progetti. Settimana prossima iniziamo alcuni scavi archeologici perché dalle analisi geo radar ci sono tracce di sepolture e anche di altre mura.Inoltre stiamo lavorando molto sul volontariato coinvolgendo studenti e anziani. I primi riscontri sono molto positivi".
da Marco Giovannelli in giovedì 23 maggio 2013 a 11:33




"Orgogliosa di esser veneta". Barbara è il secondo sindaco donna che incontriamo ed entrambi arrivano dalla stessa regione.
"Il problema più delicato è il sociale - ci racconta il sindaco Barbara Bison - e con questa la tassazione. Pesa sulle famiglie ma soprattutto sulle aziende. La situazione di crisi non ci permette di intervenire con progetti particolari. Gornate ha un solo collegamento con un bus e a parte Torba non ha altri motivi di transito. Si vive bene e si fa una vita semplice, all'antica e le persone non hanno particolari esigenze. Il monastero e la ciclo pedonale portano valore aggiunto a Torba non tanto al paese. Abbiamo un tessuto economico con molte aziende che per fortuna stanno continuando a produrre. Queste sono tra Torba e la Biciccera. La passata amministrazione aveva permesso l'apertura di un micro nido grazie a finanziamenti con la Regione. Dopo varie gestioni è stato chiuso e dato il vincolo dell'immobile non possiamo utilizzarlo per altri scopi".
da Marco Giovannelli in giovedì 23 maggio 2013 a 10:42

"Abbiamo avuto cinque alluvioni in dieci anni ma siamo ancora qui".
La vita professionale di Vito Tioli è tutta legata alla Metalplast, prima come dipendente e poi come imprenditore. Ora il problema dell'Olona, grazie alle vasche di laminazione a Malnate, non c'è più, ma i problemi non sono finiti per l'azienda di cromatura di plastica, ferro e ottone.
Prima della crisi ci lavoravano 25 persone, oggi sono 23 anche se è molto dura: "Quest'anno stiamo recuperando un po' il lavoro, ma certo non quello che si faceva nel 2008".
Vito Tioli è stato presidente della CNA di Varese e del consorzio fidi. Anche da quella esperienza viene la conoscenza dei problemi delle aziende: "Le banche ci strozzano e questo non ci aiuta a lavorare. Non voglio lamentarmi ma abbiamo bisogno di semplificazione, di una giustizia più veloce e certa. Gli investimenti stranieri non arrivano anche per questo motivo. La nostra Costituzione è bellissima ma se venisse applicata sarebbe meglio. Un altro problema è il costo del lavoro, non per responsabilità dei dipendenti, ma per una tassazione assurda".
Vito ha due figli di 26 e 40 anni e sta lavorando al passaggio di generazione. "Vorrei lasciare loro l'azienda, però in buono stato senza dover fare tutti i numeri che ho fatto io per tenerla in vita".
da Marco Giovannelli in giovedì 23 maggio 2013 a 12:32

Chiesa della Madonnetta
da VareseNews in giovedì 23 maggio 2013 a 16:48 via Instagram



Offerto da ScribbleLive Content Marketing Software Platform