Venegono Superiore - Varese News

Live

Venegono Superiore

Il 15 giugno il tour è stato a Venegono Superiore


La tappa a Venegono è iniziata dalla zona industriale. Qui abbiamo trovato delle belle storie aziendali: come quella della Franco Sordelli srl, impresa artigiana del distretto dell'occhialeria.
Come si costruisce un paio di occhiali: il video
da redazione in sabato 15 giugno 2013 a 10:49

Alla Franco Sordelli a Venegono Superiore si produce l'occhiale "Unbreakable" indistruttibile: eccone la prova
da redazione in sabato 15 giugno 2013 a 11:01

Francesca Maciacchini, Olimpia Addabbo e Roberto Restelli dell'associazione Genitori quasi perfetti
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 11:04

Roberto Restelli dell'Associazione Genitori quasi perfetti

da Marco Giovannelli in sabato 15 giugno 2013 a 14:28

Nella cartolibreria della Piazza un incontro inaspettato: due turisti francesi dalla Bretagna in viaggio fino al mar Adriatico a piedi. Si sono fermati da Andrea Di Giglio e Stefania Trussi per comprare una cartina
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 12:17

La videointervista ai turisti francesi "capitati" a Venegono Superiore: da Lorient al mare Adriatico a piedi
da redazione in sabato 15 giugno 2013 a 12:33

Il Comitato 4Venegono si è costituito nel settembre 2012 con lo scopo di organizzare eventi e iniziative. «Vogliamo impegnarci anche in politica - dice il portavoce Andrea -. In programma abbiamo due iniziative: l'acquisto di un defibrillatore in collaborazione con Como Cuore e un concorso fotografico ma per organizzarlo abbiamo bisogno di sponsor. Si accettano candidature». Questi tre ragazzi, che hanno tra i 19 e 22 anni e frequentano l'università, hanno voglia di impegnarsi politicamente: «Abbiamo assistito al consiglio comunale e non ci piace la mancanza di collaborazione tra le varie forze politiche». Un messaggio indirizzato ai politici venegonesi
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 13:39

A Venegono Superiore governa una giunta Pdl-Lega. Il sindaco appena eletto, Crespi, oggi era impegnato e così ad accoglierci abbiamo trovato una delegazione di amministratori. Nella foto da sinistra: Gianluigi Lorenzin (Pdl vicesindaco), Franco Bonacci assessore Urbanistica, Polizia locale, sicurezza e viabilità, Cristina Perillo (Lega Nord) capogruppo Pdl-Lega, Onofrio (Nuccio) Pirrone assessore ai lavori pubblici e manutenzione
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 13:49

Andrea Di Giglio ha una passione: la musica. Suona il bassotuba ed è presidente del Gruppo musicale di Venegono Superiore
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 14:20

Siamo nella biblioteca comunale "Bruno Munari" che ha 50mila volumi. Qui c'è anche il Fondo Sclavi, composto da 8000 volumi che trattano di cinema e fumetto, donato da Tiziano Sclavi, il creatore di Dylan Dog. La bibliotecaria dice: «Prestiamo libri su tutto il territorio nazionale».
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 14:57

La stazione di Venegono Superiore accoglie anche Castiglione Olona sulla linea delle vecchie Ferrovie Nord
da Marco Giovannelli in sabato 15 giugno 2013 a 15:08


Il re della pasticceria è nato qui
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 15:17

E finalmente lui, Ermes Buosi, l'uomo che ha iniziato questa avventura imprenditoriale e ha fatto diventare il suo nome sinonimo di qualità nella pasticceria. Originario di Treviso, 74 anni, ha iniziato nel 1958 con un negozio di latteria e alimentari. «Ad un certo punto sono arrivati i supermercati - racconta Ermes- e così dalla metà degli anni sessanta abbiamo iniziato un percorso di riconversione all'attività in pasticceria».
La ragione di questo successo ha una sola parola: qualità. «Noi cerchiamo di trovare sempre le migliori materie prime e non i semilavorati. Un esempio? Se vuole fare un buon gelato al pistacchio deve usare quello vero, meglio se di Bronte, e non il semilavorato. Il primo costa 50 euro al chilo, il secondo 5 euro al chilo. Oggi i consumatori sono confusi, ma è solo la qualità che può ripagarli».
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 16:37

Luigi Perteghella presidente del Gruppo Alpini di Venegono Superiore che conta 70 soci. «Tutto quello che raccogliamo, lo diamo in beneficenza - dice Perteghella-. Lo scorso anno abbiamo raccolto 23 mila euro. Inoltre dedichiamo molto tempo alle attività della protezione civile».
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 17:20

Il nucleo originario del Castello dei padri missionari comboniani risale al XII secolo. La proprietà è passata dai Conti Pusterla ai Visconti, da questi al Cardinal Branda Castiglioni fino a quando nel 1921 l'ultimo proprietario, il milanese Paolo Busti, non l'ha ceduto ai padri comboniani
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 18:01

Attualmente al Castello vivono 8 padri comboniani. Padre Massimo, il secondo da destra in piedi nella foto, è appena rientrato dal Mozambico dove è stato per ben tredici anni.
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 18:06

«Ho poco tempo, devo andare a sparare». Pietro Masciocchi, 74 anni, ha un'edicola nel centro storico e sul retro un salone pieno di fuochi d'artificio. Da 50 anni fa il fuochino e i suoi spettacoli pirotecnici sono richiestissimi da ogni parte d'Italia e anche dalla Svizzera.
da michele.mancino in sabato 15 giugno 2013 a 19:22








Offerto da ScribbleLive Content Marketing Software Platform